Vela in Campania - Notiziario Online V zona FIV - Federazione Italiana Vela http://www.velaincampania.it Vela in Campania - Notiziario Online V zona FIV - Federazione Italiana Vela Wed, 18 May 2022 03:45:23 GMT it-it Download - Classifica generale - Campionato Primaverile Circoli Nautici Flegrei V Tappa http://www.velaincampania.it/evento/classifica-generale_2174.html http://www.velaincampania.it/evento/classifica-generale_2174.html Wed, 18 May 2022 03:45:23 GMT Minialtura - Altura -
]]>
Download - Classifica di tappa - Campionato Primaverile Circoli Nautici Flegrei V Tappa http://www.velaincampania.it/evento/classifica-di-tappa_2174.html http://www.velaincampania.it/evento/classifica-di-tappa_2174.html Wed, 18 May 2022 03:44:58 GMT Minialtura - Altura -
]]>
Notizie da Staff - Il report della V Tappa del Campionato Campi Flegrei http://www.velaincampania.it/circoli-news/il-report-della-v-tappa-del-campionato-campi-flegrei_1606.html http://www.velaincampania.it/circoli-news/il-report-della-v-tappa-del-campionato-campi-flegrei_1606.html Wed, 18 May 2022 03:41:34 GMT  Magnifica giornata di sport e amicizia alla sesta prova del Campionato Primaverile dei Campi Flegrei 2022, organizzata dalla LNI di Bacoli del Presidente Com. Amm. Clemente Costigliola,disputata il 15 maggio sulpercorso costiero di 9 miglia da Capo Miseno a Torregaveta e ritorno.Diciotto i  Magnifica giornata di sport e amicizia alla sesta prova del Campionato Primaverile dei Campi Flegrei 2022, organizzata dalla LNI di Bacoli del Presidente Com. Amm. Clemente Costigliola,disputata il 15 maggio sulpercorso costiero di 9 miglia da Capo Miseno a Torregaveta e ritorno.Diciotto imbarcazioni presenti su ventitré iscritte, con assenze dovutealla concomitanza della Tre Golfi. Partenza data alle ore 11 dal Comitato di Regata presieduto da Roberto Di Miero, coadiuvato da Lory Marchese e Vincenzo di Bonito. Il vento leggero intorno ai 5 nodi avvantaggia inizialmente le imbarcazioni piccole e leggere nel prendere il comando, tallonate da quelle piu' grandi che issano subito il gennaker. Alla boa di Miliscola,Alisea, il potente prototipo della LNI sezione di Procida di Stefano Mango, accelera, distaccando il gruppo. La bolina verso la Meda dellaSecca del Torrione sgrana gli inseguitori.Il lato verso la boa di Torregaveta, con il vento che rinfresca fino a 8nodi e ruota a sud ovest,favorisce le andature con spiegennaker. Il ritorno verso la meda e' un'emozionante bolina, con vento stabile chesupera i 10 nodi. Volata verso la boa di Miliscola e quindi l'arrivo tenendo sempre issate le vele colorate. Prima in classe ORC e' Hay Lin di Osvaldo Danisi (LNI Pozzuoli).In categoria ORC Gran Crociera, Pulcinella di Egidio Montibello (LNI Pozzoli)precede Lupa Mannara di Luca Ghezzi (LNI Pozzuoli) e Alcor V di Gennaro Aversano (Club Nautico della Vela).Nella categoria Rating FIV,vinceTam Tam di Davide Costagliola (LNI Bacoli), seconda Josie di Maurizio Guglielmini (LNI Pozzuoli), terzaWhich Way di Ernesto Papa (Sezione Velica Accademia Aeronautica). Gran finale con il doporegata e le premiazioni, organizzato dalla LNI sezione di Bacoli sullaspiaggetta della base nautica di Miseno.Menu' squisitoche merita di esser menzionato: pasta zucchine e gamberetti freschi, seppie patate e piselli, aguglie alla brace, caciocavallo alla brace,dolce di frutta fresca; Falanghina dei Campi Flegrei. Eccellente l'accoglienza delle imbarcazioni ospitiin rada a Miseno.
Immagini allegati all'articolo
]]>
Primo Piano - Ginevra Caracciolo vince la tappa Europacup ILCA di Torbole http://www.velaincampania.it/primo-piano/ginevra-caracciolo-vince-la-tappa-europacup-ilca-di-torbole_1758.html http://www.velaincampania.it/primo-piano/ginevra-caracciolo-vince-la-tappa-europacup-ilca-di-torbole_1758.html Mon, 16 May 2022 13:16:37 GMT  Conclusa ieri  l'Europacup ILCA Torbole Spring Cup, organizzata dal Circolo Vela Torbole in collaborazione con il Circolo Vela Arco e Federazione Italiana Vela . Un evento che ha visto la partecipazione di ben 512 atleti provenienti da 28 nazioni impegnati su 4 giorni di regate.  Conclusa ieri  l'Europacup ILCA Torbole Spring Cup, organizzata dal Circolo Vela Torbole in collaborazione con il Circolo Vela Arco e Federazione Italiana Vela . Un evento che ha visto la partecipazione di ben 512 atleti provenienti da 28 nazioni impegnati su 4 giorni di regate. Nutrita, come sempre, la flotta campana presente con Reale Yacht Club Canottieri Savoia, Lega Navale Italiana Napoli, Circolo Nautico Monte di Procida, Circolo Canottieri Irno, Lega Navale Italiana Salerno, Lega Navale Italiana Castellammare di Stabia   e Yacht Club Capri. Importante successo nella classe ILCA 4 per  Ginevra Caracciolo Lega Navale Italiana di Napoli che vince nella categoria femminile  davanti alla slovena Alenka Valencic ed all'italiana Sofia Visnovic . A Ginevra, al suo allenatore Cristiano Panada ed alla Lega Navale di Napoli le congratulazioni del Comitato V ZONA.]]> Download - Bando di regata approvato - Campionato Zonale 420 III Tappa Campionato Zonale FINN IV Tappa http://www.velaincampania.it/evento/bando-di-regata-approvato_2181.html http://www.velaincampania.it/evento/bando-di-regata-approvato_2181.html Mon, 16 May 2022 04:53:31 GMT Finn - 420 -
]]>
Primo Piano - Andrea Tramontano RYCCS qualificato per l'Europeo Optimist http://www.velaincampania.it/primo-piano/andrea-tramontano-ryccs-qualificato-per-l-europeo-optimist_1757.html http://www.velaincampania.it/primo-piano/andrea-tramontano-ryccs-qualificato-per-l-europeo-optimist_1757.html Mon, 16 May 2022 04:19:37 GMT Si e' completata ieri a Gaeta l'intensa fase di selezione delle squadre nazionali della classe Optimist che parteciperanno ai campionati europei e mondiali di classe. Giuseppe Montesano (Sirena Circolo Nautico Triestino), Mattia Di Martino (Societa' Velica di Barcola e Gr Si e' completata ieri a Gaeta l'intensa fase di selezione delle squadre nazionali della classe Optimist che parteciperanno ai campionati europei e mondiali di classe. Giuseppe Montesano (Sirena Circolo Nautico Triestino), Mattia Di Martino (Societa' Velica di Barcola e Grignano), Francesco Carrieri (Circolo della Vela Bari), Alberto Avanzini (Centro Nautico Bardolino) e Niccolo' Pulito (Tognazzi Marine Village) sono i selezionati della squadra nazionale Optimist in vista del Campionato Mondiale di Bodrum (Turchia) in programma dal dal 27 giugno al 7 luglio. Ai Campionati Europei di Sonderborg(Danimarca), che si svolgeranno dal 30 luglio al 6 agosto, invece, l'Italia sara' rappresentata da Artur Brighenti (Centro Nautico Bardolino), Andrea Tramontano (Reale Yacht Club Canottieri Savoia), Aurora Ambroz(Circolo Vela Muggia), Leandro Scialpi (Centro Nautico Bardolino), Gabriele Maria Viti (LNI Ostia), Emilia Salvatore (Fraglia Vela Desenzano) e Bianca Marchesini (Fraglia Vela Malcesine). Dopo 18 prove: nove disputate a Marina di Ragusa e altrettante concluse  ieri  a Gaeta, un  risultato significativo per la flotta Optimist della V ZONA che dopo l'ultima partecipazione di Ginevra Caracciolo al mondiale di Antigua del 2019 ritorna in un evento internazionale a qualificazione obbligatoria con Andrea Tramontano. Ad Andrea, all'allenatore Emilio Civita ed al Reale Yacht Club Canottieri Savoia le congratulazioni del Comitato V ZONA FIV.]]> Notizie da Staff - I fratelli Figlia di Granara secondi nei 49erFX a Punta Ala http://www.velaincampania.it/circoli-news/i-fratelli-figlia-di-granara-secondi-nei-49erfx-a-punta-ala_1605.html http://www.velaincampania.it/circoli-news/i-fratelli-figlia-di-granara-secondi-nei-49erfx-a-punta-ala_1605.html Mon, 16 May 2022 04:09:31 GMT  Primo appuntamento agonistico per l'equipaggio 49er del  Circolo del Remo e della Vela Italia con i fratelli Federico e Riccardo Figlia di Granara impegnati nello scorso week end  nella regata nazionale 49erFX di Punta Ala. Una regata nazionale che ha visto l'equipaggio  Primo appuntamento agonistico per l'equipaggio 49er del  Circolo del Remo e della Vela Italia con i fratelli Federico e Riccardo Figlia di Granara impegnati nello scorso week end  nella regata nazionale 49erFX di Punta Ala. Una regata nazionale che ha visto l'equipaggio napoletano  per la prima volta confrontarsi con la flotta italiana, dopo un'intenso e solitario allenamento nelle acque di casa. Ecco la dichiarazione di Federico Figlia di Granara 'Abbiamo iniziato questa nuova era con un buon secondo posto alla nazionale 49erFX,  un risultato importante che in qualche modo collauda una prima fase di un percorso caratterizzato da allenamenti solitari che sicuramente non sono stati infruttuosi. Una trasferta a Punta Ala con tre giorni di poco vento , utili per farci crescere anche in queste condizioni , contro una flotta di avversari giovani come noi. Grazie a Francesco Forestieri che e' riuscito ad accompagnarci e chiaramente al C.R.V Italia che supporta le nostre attivita''. Per Federico e Riccardo gli allenamenti continueranno in previsione degli appuntamenti agonistici internazionali della prossima estate.
Immagini allegati all'articolo
]]>
Notizie da Staff - 3G Line Honours a Maserati, il trimarano di Giovanni Soldini http://www.velaincampania.it/circoli-news/3g-line-honours-a-maserati-il-trimarano-di-giovanni-soldini_1604.html http://www.velaincampania.it/circoli-news/3g-line-honours-a-maserati-il-trimarano-di-giovanni-soldini_1604.html Mon, 16 May 2022 03:38:46 GMT   Line Honours a Maserati, il trimarano di Giovanni Soldini.  Tra i monoscafi primo Arca SGR, di Furio Benussi.  Il grosso della flotta e' ancora in mare Con la partenza della re Golf   Line Honours a Maserati, il trimarano di Giovanni Soldini.  Tra i monoscafi primo Arca SGR, di Furio Benussi.  Il grosso della flotta e' ancora in mare Con la partenza della re Golfi al tramonto la citta' si e' fermata incantata a guardare le 130 barche che risalivano Posillipo al tramonto, trasformando strade come via Caracciolo in spalti da stadio. Uno spettacolo che ha entusiasmato un'intera citta' per bellezza e unicita'. Un'edizione caratterizzata per il bel tempo, dove i tattici hanno dovuto lavorare molto per sfruttare le brezze leggere del golfo, come da previsioni. La flotta e' stata spinta dalla brezza termica durante il giorno, ma ha poi avuto un grosso calo di vento durante la notte trascorsa, situazione che molto probabilmente si rivivra' questa notte.  Classe Multiscafi Un vero match race tra Maserati e Mana. L'imbarcazione di Riccardo Pavoncelli con a bordo Paul Larsen, e' stata in vantaggio fino a Ponza, fin quando il trimarano dell'avversario si e' allungato e l'ha superato tra Ponza ed ischia. 'L'equipaggio e' nuovo per me ed e' la prima volta che navigo con qualcuno conosciuto due giorni prima – racconta Paul Larsen – il team ha lavorato benissimo, abbiamo portato Mana ad un livello altissimo, e' una barca veloce che puo' arrivare a risultati davvero sorprendenti. Sono per la prima volta in questa parte del mondo e non vedo l'ora di scoprirla'.  I due 'mostri' lunghi 20x16 m sono ormeggiati, per la gioia di turisti e curiosi, a Marina Piccola di Sorrento e a Vico Equense. Classe Maxi In questa categoria il primo ad aver tagliato il traguardo e' Arca SGR di Furio Benussi, nonostante il danno subito al sistema di movimentazione della chiglia. 'Una lunga navigata con vento leggero, un po' complessa ma molto bella – commenta l'armatore – e' stata la prima dell'anno e abbiamo avuto un danno importante all'altezza di Capri. Cio' nonostante, siamo stati sempre avanti anche ai trimarani fino ad Ischia. Sono felicissimo di aver portato a casa questo bel risultato'.  Altro match race tra i gemelli North Star e Jethou, il primo in vantaggio fino a Ventotene, poi le scelte tattiche diverse hanno portato in vantaggio l'imbarcazione di Peter Dubens. Classe ORC   Nel raggruppamento A della Classe, le imbarcazioni sono ancora all'altezza di Ischia in direzione dell'isolotto de Li Galli.  I TP52 (primi della categoria A), Blue e Xio, hanno corso testa a testa in tempo reale. Saranno determinanti i passaggi intorno all'isolotto de li Galli e quello nel canale di Capri. Sono le imbarcazioni dei gruppi B, C e D, i piu' piccoli, a soffrire di piu' le condizioni meteo di questa edizione; il grosso della flotta infatti e' ancora tra Ventotene e Ponza. Tra gli Swan42, del gruppo ORC B, Mela e Be Wild, appaiate fino all'altezza di Ischia, hanno ora prese strade diverse. Scugnizza, l'Italia Yacht del napoletano Enzo De Blasio, conduce in reale sulla flotta del gruppo C e sul suo gemello ed avversario di sempre Sugar. Gli arrivi si protrarranno per tutta la notta fino alle prime ore del mattino. La flotta Maxi sara' ospitata a Marina Piccola, mentre gli ORC tra Piano e Sant'Agnello  
Immagini allegati all'articolo
]]>
Download - Nomina Udr - Campionato Zonale 420 III Tappa Campionato Zonale FINN IV Tappa http://www.velaincampania.it/evento/nomina-udr_2181.html http://www.velaincampania.it/evento/nomina-udr_2181.html Sat, 14 May 2022 20:58:24 GMT Finn - 420 -
]]>
Primo Piano - Partita la 67' Regata dei Tre Golfi http://www.velaincampania.it/primo-piano/partita-la-67-regata-dei-tre-golfi_1756.html http://www.velaincampania.it/primo-piano/partita-la-67-regata-dei-tre-golfi_1756.html Sat, 14 May 2022 20:49:18 GMT  Suggestiva come sempre la Regata dei Tre Golfi, che, giunta alla 67^ edizione, accresce il suo fascino anticipando, per la seconda volta, al tramonto la partenza che storicamente era prevista a mezzanotte. Cornice invidiabile: il golfo di Napoli, con  Suggestiva come sempre la Regata dei Tre Golfi, che, giunta alla 67^ edizione, accresce il suo fascino anticipando, per la seconda volta, al tramonto la partenza che storicamente era prevista a mezzanotte. Cornice invidiabile: il golfo di Napoli, con Capri ed il Vesuvio illuminati dalla luce calda del calar del sole. 130 le imbarcazioni che hanno spiegato le vele, ben visibili anche dai vicoli di Santa Lucia, lasciando a bocca aperta i passanti sorpresi dal bellissimo colpo d'occhio sul lungomare. Maxi Yacht, Swan, Vele d'epoca quest'anno la celebre regata del Circolo del Remo e della Vela Italia segna anche il ritorno del piu' famoso skipper oceanico: Giovanni Soldini, sulla linea di partenza della 'Regata dei Tre Golfi' con il plurivittorioso trimarano Maserati Mod70. Suo avversario sara' Mana di Riccardo Pavoncelli, con al timone Paul Larsen, re del record di velocita' a vela. Una regata affascinante, ma sicuramente molto tecnica e complessa per i diversi cambi di vento che si incontrano nelle 150 miglia da percorrere, determinati anche dalla orografia della costa che cambia continuamente. Il vento del pomeriggio, una brezza termica di 8/10 nodi, in partenza, e' calato rapidamente verso 6/8 nodi. Il grosso regime di alta pressione che insiste sulla zona nei prossimi giorni costringera' i tattici a scelte difficili, a volte coraggiose lungo il percorso: si prevedono diversi momenti di bonaccia. Sara' determinante interpretare prima di tutti le singole ariette da agganciare in tempo; importanti anche la brezza del mattino e e della sera. Dopo la partenza, regolare ma un po' sofferta, la flotta ha diretto la prua verso l'isola di Ponza, primo mark della regata. Superata la boa della Cavallara, i tattici hanno subito dovuto fare una scelta strategica: decidere se passare nel canale di Procida, quello di Ischia o fuori dall'isola Verde. Anche l'avvicinamento a Ponza necessitera' una scelta ponderata soprattutto con le previsioni di vento di questi giorni. Solo in giornata sapremo se ha pagato navigare tenedosi verso terra o piu' al centro. Raggiunta Ponza, le barche scenderanno verso Capri stando attenti a non farsi 'risucchiare' dall'isola di Ischia dove potrebbero ciondolare a lungo prima di riprendere un po' di velocita'. Le carte, come hanno spesso dimostrato le edizioni passate, possono ancora una volta rimescolarsi nel passaggio dell'isolotto de Li Galli: il vento fresco proveniente da dietro in piu' occasioni ha favorito chi era rimasto piu' indietro sopraggiungendo ai primi. La regata terminera' come da tradizione, a Capri. I primi arrivi sono previsti domani intorno alle 13.00. Una volta tagliato il traguardo, le barche saranno ospitate a Sorrento, Sant'Agnello e Piano di Sorrento per la settimana di regate che segue, fino al 21 maggio, dove si correranno tre eventi di altissimo profilo: il primo Campionato Europeo Maxi, il Campionato del Mediterraneo ORC e il Campionato Nazionale del Tirreno. Alla cerimonia dell'alzabandiera con cui alle 13 di oggi si e' dato avvio ufficialmente alla manifestazione erano presenti il Presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettore, accompagnato dalla Consigliera Federale Antonietta De Falco e dal Presidente della V Zona Fiv, Francesco Lo Schiavo, che ha dichiarato: 'la settimana dei Tre Golfi di quest'anno si presenta come un'occasione strategica per la vela campana: con il Circolo del Remo e della Vela Italia, la V Zona FIV ha collaborato per far diventare una delle piu' antiche e affascinanti regate del Mediterraneo un' importante opportunita' per il territorio; l'equipaggio che vede insieme mondo sportivo ed istituzioni ha fatto di tutto per garantire un grande spettacolo in mare e a terra.'  Qualche soffiata sui nomi dei favoriti. Per la categoria ORC classe A : XIO e Ice Blue, gli Swan 42 classe B Mela e Sugar e Scugnizza nei classe C. Nei Maxi Jethou, ma Manticore potrebbe farci una bella sorpresa. Dura sfida per gli equipaggi, ci aspettiamo giornate di regate interessanti
Immagini allegati all'articolo
]]>