Vela in Campania - Notiziario Online V zona FIV - Federazione Italiana Vela http://www.velaincampania.it Vela in Campania - Notiziario Online V zona FIV - Federazione Italiana Vela Sat, 27 Feb 2021 15:05:04 GMT it-it Download - Modulistica - III Regata di Selezione Nazionale Laser valida come III Tappa del campionato Zonale http://www.velaincampania.it/evento/modulistica_2042.html http://www.velaincampania.it/evento/modulistica_2042.html Sat, 27 Feb 2021 15:05:04 GMT Laser -
]]>
Download - Bando di regata - III Regata di Selezione Nazionale Laser valida come III Tappa del campionato Zonale http://www.velaincampania.it/evento/bando-di-regata_2042.html http://www.velaincampania.it/evento/bando-di-regata_2042.html Sat, 27 Feb 2021 15:04:33 GMT Laser -
]]>
Notizie da Staff - Il resoconto della Prada Cup a cura di Giuseppe Montella http://www.velaincampania.it/circoli-news/il-resoconto-della-prada-cup-a-cura-di-giuseppe-montella_1369.html http://www.velaincampania.it/circoli-news/il-resoconto-della-prada-cup-a-cura-di-giuseppe-montella_1369.html Tue, 23 Feb 2021 21:31:07 GMT  Di seguito l'articolo di Giuseppe Montella pubblicato su https://informareonline.com/luna-rossa-vince-la-prada-cup/ con un resoconto sulla finale della Prada CUP.  'Gli italiani sono arrivati', come in un recente divertentissimo spot, e hanno battuto i temibili avversari  Di seguito l'articolo di Giuseppe Montella pubblicato su https://informareonline.com/luna-rossa-vince-la-prada-cup/ con un resoconto sulla finale della Prada CUP.  'Gli italiani sono arrivati', come in un recente divertentissimo spot, e hanno battuto i temibili avversari inglesi per ben 7 a 1. I non addetti ai lavori penseranno che un risultato cosi' netto sia indice di una barca nettamente superiore. La risposta non e' cosi' scontata, infatti, gli inglesi di Britannia ci avevano battuto ben 4-0 nelle fasi preliminari. Cosa e' successo in cosi' poco tempo? Facciamo una breve sintesi di quanto avvenuto, ricordandoci che hanno fatto due regate al giorno, e poi tiriamo le conclusioni. Regata 1 – Nella prima regata il vento e' leggero: 6-9 nodi. Luna Rossa stravince la partenza con Britannia che non riesce ad alzarsi dai foil (le ali laterali di cui abbiamo parlato negli articoli precedenti) e perde molti metri gia' alla partenza. Luna Rossa non sbaglia una manovra ed incrementa gradualmente il suo vantaggio a 1 minuto e 52 secondi al traguardo. Luna Rossa-Britannia: 1-0 Regata 2 – Il vento sale a circa 15 nodi. Partenza pari con Luna Rossa a destra che vira per prima verso il centro del campo e va sul lato destro del campo di regata. Forse Britannia in queste condizioni e' leggermente piu' veloce, ma Luna rossa copre bene e gli inglesi non riescono mai a trovare un varco per rimontare. Gli italiani vincono con un distacco di 26 secondi. Luna Rossa-Britannia: 2-0 Regata 3 – Il vento alla partenza e' di 14-15 nodi. Una bella battaglia in partenza, vinta da Luna Rossa che controlla Britannia e non gli lascia spazio. Da quel momento inizia una battaglia di virate. Sir Ben Ainslie, il campione inglese vincitore di ben 5 medaglie olimpiche (4 ori ed 1 argento) le prova tutte per liberarsi dal marcamento di Luna Rossa, senza successo. La barca inglese appare veloce, ma la barca italiana sembra piu' rapida nelle manovre. Il distacco e' sempre minimo e Luna Rossa vince per soli 13 secondi. Luna Rossa-Britannia: 3-0 Regata 4 – Il vento alla partenza e' di 12-13 nodi. Solita battaglia in partenza, ma Britannia fa un errore nell'ultima manovra, prende il volo e cade dai foil. Per far ripartire la barca gli inglesi perdono tempo e metri e nel frattempo Luna Rossa si invola. Stavolta la barca italiana sembra leggermente piu' veloce sia di bolina che di poppa e non gli resta che controllare gli avversari per vincere con un distacco di 41 secondi. Luna Rossa-Britannia: 4-0  Pausa Covid – La sera della regata 4, la Nuova Zelanda entra in lock-down per 72 ore. Inizia una battaglia tra l'organizzatore dell'evento, che vuole rimandare le regate di una settimana, e Luna Rossa che, invece, vuole che il regolamento sia rispettato. Gli animi si infiammano con accuse da ambo le parti, in perfetto stile Coppa America, ma sembrano piu' che altro mirati ad interrompere il periodo positivo degli italiani. Si riprende rispettando il regolamento, Luna Rossa vince anche le battaglie formali… Regata 5 – Aria leggera, il vento alla partenza e' tra i 9 ed i 10 nodi. Le barche partono molto vicine, entrambe in anticipo sullo start e vengono penalizzate entrambe; gli inglesi devono scontare una seconda penalita' per aver cercato di infilarsi tra avversario e boa quando non potevano. Gli inglesi, a questo punto, si innervosiscono e non fanno subito la penalita'. Verranno, pertanto, nuovamente penalizzati (il regolamento prevede che la penalita', ovvero concedere 50 metri all'avversario, vada fatta subito). Quindi diventa tutto 'facile' per Luna Rossa che gestisce ed incrementa continuamente il suo vantaggio fino a tagliare il traguardo con 1 minuto e 20 secondo di vantaggio. Luna Rossa-Britannia: 5-0  Regata 6 – Il vento alla partenza e' salito a 12 nodi. Il Campione inglese non si arrende e fa una bellissima partenza. Le velocita' delle barche sono molto simili, con gli italiani leggermente piu' veloci in bolina e gli inglesi piu' veloci in poppa. Stavolta Britannia non lascia scampo a Luna Rossa che nell'ultimo lato quasi riesce a sorpassarli, senza successo. Britannia taglia il traguardo con 14 secondi di vantaggio. Luna Rossa-Britannia: 5-1  Regata 7 – Il vento alla partenza e' 10-11 nodi, leggera onda. La battaglia in partenza e' molto equilibrata e tagliano la partenza assieme, ma alla prima virata Luna Rossa riesce a mettere nei rifiuti (ndr, termine velico) Britannia. È evidente che in queste condizioni gli italiani sono piu' veloci ed agili degli inglesi. Luna Rossa non sbaglia niente, ad ogni lato incrementa il suo vantaggio e sopravanza Britannia sul traguardo di 1 minuto e 45 secondi.Luna Rossa-Britannia: 6-1  Regata 8 – Il vento e' calato a 9-10 nodi, condizione sfavorevole agli inglesi. Gli inglesi sono molto aggressivi, non vogliono rendere le cose facili a Luna Rossa e, infatti, la costringono ad una partenza anticipata. Gli italiani scontano la penalita' ed al primo incrocio passano dietro gli inglesi. Il vento e' leggero e Luna Rossa vola sull'acqua in modo piu' rapido di Britannia e la sopravanza gia' al secondo incrocio. A questo punto agli italiani non resta che controllare per il resto della regata e tagliare il traguardo con 56 secondi di vantaggio. Luna Rossa-Britannia: 7-1  Grandi festeggiamenti sul Luna Rossa che prima va vicino agli avversari per rendergli gli onori e poi innalza al cielo la Prada Cup.La barca italiana si e' dimostrata piu' veloce di quella inglese con aria leggera (sotto i 12 nodi), mentre avviene il contrario con aria sostenuta (sopra i 15) e si equivalgono tra i 12 ed i 15. Le regate si sono disputate nel range di vento a noi favorevoli, ma i ragazzi non hanno sbagliato nulla ed hanno vinto 5 partenze su 8. Un giorno di meritato riposo e poi bisognera' pensare al prossimo avversario, il piu' forte, il detentore della Coppa: Team New Zeland.  ]]> Notizie da Staff - Alessandro Gambuli Caposezione UdR della V Zona http://www.velaincampania.it/circoli-news/alessandro-gambuli-caposezione-udr-della-v-zona_1368.html http://www.velaincampania.it/circoli-news/alessandro-gambuli-caposezione-udr-della-v-zona_1368.html Tue, 23 Feb 2021 20:55:09 GMT Il Consiglio Federale di venerdi 19 febbraio ha ratificato la nomina di Alessandro Gambuli quale Caposezione della V ZONA FIV. Alessandro Gambuli, classe 1969, Ufficiale di Regata Nazionale dal 13 dicembre 2013, tesserato con il Circolo del Remo e della Vela Italia, ma fin da ragazzo, Velista Regat Il Consiglio Federale di venerdi' 19 febbraio ha ratificato la nomina di Alessandro Gambuli quale Caposezione della V ZONA FIV. Alessandro Gambuli, classe 1969, Ufficiale di Regata Nazionale dal 13 dicembre 2013, tesserato con il Circolo del Remo e della Vela Italia, ma fin da ragazzo, Velista Regatante, ha seguito il padre, Umberto, personaggio di grande velore della storia velica di Napoli . Sara' stato sicuramente Umberto a trasferirgli la passione per il mondo della vela e ad indirizzarlo nel  percorso da Ufficiale di Regata, egregiamente svolto in questi ultimi anni, con esperienze significative nei piu' importanti  eventi velici del Golfo di Napoli. L'incarico, proposto dal Comitato V ZONA nella riunione di insediamento dello scorso 25 gennaio, rappresenta per la Sezione Zonale un adempimento importante per dare azione all'attivita' degli Ufficiali di Regata campani. Negli ultimi anni l'impegno del Comitato di Zona e' stato fortemente indirizzato a far crescere il numero e la competenza dei propri Ufficiali di Regata e con l'avvicendamento tra Luciano Cosentino e Alessandro Gambuli, si proseguira' secondo una rotta che mira al coinvolgimento ed alla formazione continua. In piu' occasioni il Comitato di Zona ha posto l'attenzione sulla necessita' di responsabilizzazione dei Circoli per la gestione delle proprie regate sociali con gli U.d.R. di propria appartenenza, ed oggi, con le difficolta' negli spostamenti e le restrizioni che in qualche modo continueranno nei prossimi mesi, non mancheranno le occasioni per ricercare di nuovi Ufficiali di Regata spingendo i Circoli Affiliati a coinvolgere i propri tesserati.]]> Download - Bando di regata - 1^ Tappa Trofeo Nazionale del Timoniere Regata Nazionale Meteor http://www.velaincampania.it/evento/bando-di-regata_2041.html http://www.velaincampania.it/evento/bando-di-regata_2041.html Tue, 23 Feb 2021 11:55:40 GMT Meteor -
]]>
Notizie da Staff - I risultati della II Tappa di C.Z. Laser al RYCCS di Napoli http://www.velaincampania.it/circoli-news/i-risultati-della-ii-tappa-di-cz-laser-al-ryccs-di-napoli_1367.html http://www.velaincampania.it/circoli-news/i-risultati-della-ii-tappa-di-cz-laser-al-ryccs-di-napoli_1367.html Mon, 22 Feb 2021 16:48:42 GMT Il Reale Yacht Club Canottieri Savoia ha ospitato la seconda tappa del Campionato zo-nale classi Laser 2021, valida anche come selezione nazionale. Se la prima tappa di Salerno si era conclusa senza alcuna prova disputata a causa del poco vento, questa volta nel golfo di Napoli il vento ha dato spet Il Reale Yacht Club Canottieri Savoia ha ospitato la seconda tappa del Campionato zo-nale classi Laser 2021, valida anche come selezione nazionale. Se la prima tappa di Salerno si era conclusa senza alcuna prova disputata a causa del poco vento, questa volta nel golfo di Napoli il vento ha dato spettacolo nella prima delle due giornate di regate. È stato comunque uno spettacolo rivedere le vele nelle acque dello 'stadio del vento', dopo il lungo stop dovuto all'emergenza sanitaria, con l'ultima regata organizzata nel week end di S.Gennaro, lo scorso 19 settembre, con la flotta nazionale 29er. Questa volta in acqua , con un anticipo di primavera, ben 66 barche di classe Laser, suddivisi in Standard, Radial e 4.7. Un'organizzazione complessa, ben 18 battelli a mare tra barche Comitato, posa boe e mezzi di assistenza, con 10 Ufficiali di Regata nominati per l'occasione, coadiuvati da Gennaro Rutoli Presidente del Comitato di Regata e Marco Tosello Presidente del Comi-tato delle Proteste e massima attenzione al distanziamento ed alla sicurezza sanitaria. Nella giornata di sabato un vento che ha raggiunto anche i 10 nodi di intensita' , con direzione 220', ha permesso di condurre 3 regate per le classi Laser Standard e Radial e 2 prove per la classe Laser 4.7 per complessive 8 regate. Nella giornata di domenica, nulla di fatto a causa del vento che non ha dato azione allo spettacolo. Questi i risultati della tappa organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia : Nella classe Laser Standard, podio tutto Savoia con Mario Prodigo primo classificato, Valerio Cosentino secondo e Nello Oliviero terzo. Primo classificato Under 21 e' stato Mario Prodigo, primo tra i Master Nello Oliviero. Nella classe Laser Radial, doppietta del Circolo Canottieri Irno con Alessandro Mare e Massimiliano Cinquanta. Terzo posto per Luca Maria Di Ronza della Lega Navale di Na-poli. Primo classificato Under 17 Raffaele Milano del Circolo Savoia; prima Under 19 femminile Francesca Falanga (Mascalzone Latino); primo classificato Under 19 maschile Alessandro Mare (Cc Irno); primo classificato Master Maria Elisabetta Varrone (Circolo Nautico Posillipo). Infine, nella classe Laser 4.7, successo di Dylan Parisio (Posillipo), sul podio insieme a Mario Paliotto del Circolo Savoia e Maria Francesca Autiero del Posillipo. Primo Under 16 boys Mario Paliotto, prima classificata U16 girls Claudia Rugiano dello Yacht Club Capri. Al termine delle regate la premiazione, condotta dal Presidente del Reale Yacht Club Canottieri Savoia Fabrizio Cattaneo ,  ha visto la partecipazione dei Consiglieri di Zona Enrico Milano e Roberto Miraglia che hanno dato appuntamento alla terza tappa del Campionato Zonale, prevista nel week end del 13 e 14 marzo con l'organizzazione del Circolo Nautico Posillipo.
Immagini allegati all'articolo
]]>
Download - Classifiche finali del 21.02.2021 - II Regata di Selezione Nazionale Laser valida come II Tappa del campionato Zonale http://www.velaincampania.it/evento/classifiche-finali-del-21022021_2040.html http://www.velaincampania.it/evento/classifiche-finali-del-21022021_2040.html Sun, 21 Feb 2021 18:07:43 GMT Laser -
]]>
Primo Piano - Pierluigi De Felice ed Emanuele Liuzzi vincono la Prada Cup http://www.velaincampania.it/primo-piano/pierluigi-de-felice-ed-emanuele-liuzzi-vincono-la-prada-cup_1637.html http://www.velaincampania.it/primo-piano/pierluigi-de-felice-ed-emanuele-liuzzi-vincono-la-prada-cup_1637.html Sun, 21 Feb 2021 18:02:03 GMT NAPOLI, 21 febbraio 2021 - Lo storico trionfo di Luna Rossa ha anche due firme napoletane: sono quelle di Pierluigi De Felice ed Emanuele Liuzzi, tesserati del Reale Yacht Club Canottieri Savoia e rispettivamente trimmer e grinder del team italiano che ha vinto la NAPOLI, 21 febbraio 2021 - Lo storico trionfo di Luna Rossa ha anche due firme napoletane: sono quelle di Pierluigi De Felice ed Emanuele Liuzzi, tesserati del Reale Yacht Club Canottieri Savoia e rispettivamente trimmer e grinder del team italiano che ha vinto la Prada Cup. Ora la barca dell'armatore Patrizio Bartelli si appresta a sfidare Team New Zealand nella finale di America's Cup, nelle acque del Golfo di Hauraki, dal 6 al 15 marzo prossimi. Pigi ed Emanuele scrivono cosi' una splendida pagina di storia, portando la vela napoletana e il Circolo Savoia sul tetto del mondo. Ma e' un trionfo che interessa anche il canottaggio, perché proprio dal mondo remiero arriva Liuzzi, campione del mondo under 23 e bronzo nel 2017 ai mondiali assoluti nell'otto. Emanuele ha disputato 11 mondiali e l'Olimpiade di Rio 2016. De Felice ha invece iniziato la sua carriera velica a 7 anni navigando con l'Optimist nel porticciolo di Santa Lucia per i colori bianco blu e proseguendo con il 420 e il 470. Difende i colori di Luna Rossa dal 2012.  'Le due sezioni sportive del nostro Club al vertice della massima competizione velica internazionale: impossibile chiedere di piu'', afferma Fabrizio Cattaneo della Volta, presidente RYCC Savoia. 'Questo risultato dimostra una volta di piu' quando sia importante lo sport d'eccellenza sin dalla giovane eta', come proviamo a fare da sempre. E oggi addirittura vela e canottaggio bianco blu si stringono in un ideale abbraccio ai loro massimi rappresentanti. Siamo felici e orgogliosi di questo risultato'. Per il presidente della V Zona Federvela, Francesco Lo Schiavo, 'la vittoria di Luna Rossa nella Prada Cup e' qualcosa che va oltre la sfida sportiva e che da oltre venti anni unisce l'Italia e coinvolge la vela napoletana: da De Angelis e Borgstrom nel 2000 a Pierluigi De Felice ed Emanuele Liuzzi oggi, eccellenze del Golfo di Napoli, protagonisti nel Golfo di Hauraki'. ]]> Download - Classifiche post proteste del 20.02.2021 - II Regata di Selezione Nazionale Laser valida come II Tappa del campionato Zonale http://www.velaincampania.it/evento/classifiche-post-proteste-del-20022021_2040.html http://www.velaincampania.it/evento/classifiche-post-proteste-del-20022021_2040.html Sat, 20 Feb 2021 18:22:15 GMT Laser -
]]>
Notizie da Staff - Pubblicate le classifiche del CAmpionato Zonale LAser 2020 http://www.velaincampania.it/circoli-news/pubblicate-le-classifiche-del-campionato-zonale-laser-2020_1366.html http://www.velaincampania.it/circoli-news/pubblicate-le-classifiche-del-campionato-zonale-laser-2020_1366.html Thu, 18 Feb 2021 02:57:53 GMT Nonostante l'emergenza sanitaria, il Campionato Zonale Laser 2020 ha visto lo svolgimento di ben tre tappe con un totale di 32 prove svolte  e quindi una piena validita' dei titoli da assegnare. 2 appuntamenti svolti a Napoli, organizzati   dal Circolo del Remo e della Ve Nonostante l'emergenza sanitaria, il Campionato Zonale Laser 2020 ha visto lo svolgimento di ben tre tappe con un totale di 32 prove svolte  e quindi una piena validita' dei titoli da assegnare. 2 appuntamenti svolti a Napoli, organizzati   dal Circolo del Remo e della Vela Italia poche settimane prima del lock down ed uno a Castellammare, organizzato dalla Lega Navale in periodo Covid, poco prima dell'inizio della II fase emergenziale. Una partecipazione complessiva di 89 timonieri, in rappresentanza di 13 differenti circoli della Zona,  suddivisi tra 19 Standard, 35 Radial e 35 4.7,    sotto il coordinamento dei presidenti di comitato e delle proteste  che si sono avvicendati nelle 3  tappe, nelle persone di  Francesco Coraggio, Francesco Landi e Giulio Piccialli.. Eventuali osservazioni o richieste di chiarimento relative alle classifiche finali, potranno essere formulate al Comitato di Zona,  entro il prossimo 20.02.2021.]]>